Con la nota 0017114-P-01/10/2011, il Ministero della Salute DGSA, chiarisce quali misure debbano essere adottate per il Nosema apis rispetto al Nosema ceranae.
Infatti, mentre le misure restrittive previste dal Regolamento di Polizia Veterinaria (articoli 154, 155, 156) dovranno essere adottate solo nei casi di nosemiasi sostenuta da Nosema Apis: sequestro dell'apiario, zona di controllo di 3 km attorno al focolaio, dissequestro a “risanamento accertato” o distruzione dell'apiario colpito.
In caso di Nosema ceranae, dovranno essere adottate corrette pratiche apistiche di gestione delle api e l'utilizzo di alcuni integratori alimentari che possono ridurre la carica intestinale di spore.