Asl Roma G

Cosa stai cercando?

Cerca nelle FAQ
GoogleSiteSearch
Categorie
Contatti
Contenuti
Newsfeeds
Link web
Moduli

Lun22122014

DIMENSIONE DEL TESTO

PROFILO

DIREZIONE DEL TESTO

STILE DEI MENU

MIO SITO
Back Sei qui: Home Area Sanità Pubblica Veterinaria (Area "B") Igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati

(Area "B") Igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE

Area Dipartimentale Sanità Pubblica Veterinaria

Coordinatore
Dott. Giancarlo Micarelli

S.O.C. Igiene della produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto degli alimenti di origine animale e loro derivati (Area "B")


Direttore Dott. Giancarlo Micarelli  

icona DESCRIZIONE E FINALITA' DEL SERVIZIO

Impianto di macellazioneL' attività ispettiva sugli stabilimenti CE è caratterizzata da una eterogenea realtà, in quanto insistono nel territorio di competenza della ASL stabilimenti di macellazione, di lavorazione e trasformazione delle carni, di trasformazione del latte, di lavorazione e stoccaggio dei prodotti della pesca e centro di spedizione molluschi, nonché il mercato del pesce a valenza nazionale. Su alcune tipologie di stabilimenti riconosciuti CE la normativa vigente prevede il controllo ufficiale almeno una volta al giorno od addirittura la presenza costante del veterinario. Infatti gli alimenti prodotti o depositati in detti stabilimenti non essendo destinati al consumatore finale direttamente ma alla grande distribuzione necessitano di assidui e minuziosi controlli. Per molte delle prestazioni erogate presso tali strutture è necessaria una particolare specializzazione del medico veterinario. Oltre al controllo del prodotto finale il veterinario ispettore degli alimenti è diventato controllore di processo di lavorazione, vero momento di prevenzione di filiera, in applicazione delle nuove disposizioni comunitarie discendenti dal pacchetto igiene relative all'autocontrollo aziendale.
Non meno importante è l'attività espletata sulle strutture in sede fissa e mobile, con particolare attenzione verso le macellerie e le mense scolastiche e aziendali, presso le quali oltre al normale controllo viene effettuata un’ approfondita verifica del piano di autocontrollo aziendale ai sensi del nuovo metodo di controllo previsti dai regolamenti comunitari in vigore dal 1 Gennaio 2006.
In questo ambito notevole importanza viene poi attribuita al controllo delle etichettature dei prodotti alimentari, anche in considerazione che la tracciabilità dell'intera filiera, in un momento di grande rischio alimentare dovuto ad eventi quali la BSE, la diossina, le aflatossine, influenza aviare e varie altre allerte sanitarie. Il controllo della catena produttiva costituisce un'esigenza primaria per la salvaguardia della salute del consumatore e per la prevenzione di frodi commerciali e pubblicità ingannevoli. La recente vicenda legata alla BSE ha comportato in applicazione di disposizioni comunitarie e nazionali una maggiore attività presso i mattatoi e stabilimenti al fine della rimozione con conseguente deposito e smaltimento del materiale a specifico rischio. L’elevata movimentazione di derrate alimentari di origine animale sia in ambito comunitario che extracomunitario ha comportato un incremento dei controlli sanitari e documentali su tali merci in azione coordinata con l’Ufficio Veterinario Adempimenti Comunitari (UVAC).

Mercato Ittico
L’attivazione del mercato ittico verso dal novembre del 2002, ha determinato un notevole impegno di Veterinari e Tecnici della Prevenzione sia per la specificità della disciplina sia per l’orario di lavoro notturno. All’interno della struttura ubicata all’interno del Centro Agroalimentare di Guidonia sono attive 36 Operatori Economici in 48 box regolarmente autorizzati ad espletare attività di commercio di prodotti della pesca.

 

icona PRESTAZIONI EROGATE
  • Rilascio pareri per l’istruttoria ai fini del riconoscimento e/o adeguamento igienico sanitario da parte della Regione alle normative comunitarie degli stabilimenti di lavorazione trasformazione e deposito di alimenti di O.A;
  • Rilascio pareri su autorizzazioni di competenza del Sindaco per l’esercizio di attività soggette a vigilanza veterinaria;
  • Vigilanza su macelli pubblici e privati nonché su macelli e laboratori autorizzati all’esposizione delle carni e dei loro derivati;
  • Controllo ispettivo di tutti gli animali inviati alla macellazione;
  • Ispezione e controllo delle carni macellate destinate alla distribuzione o alla trasformazione;
  • Rilascio delle certificazioni per il trasporto del materiale specifico a rischio in partenza dagli stabilimenti di macellazione e trasformazione;
  • Vigilanza igienico sanitaria, per quanto di propria competenza , sugli stabilimenti e sui laboratori di produzione, trasformazione, lavorazione, preparazione e confezionamento nonché sui depositi di sostanze alimentari di origine animale;
  • Giudizio di commestibilità delle carni e degli altri prodotti di origine animale;
  • Ispezione e vigilanza sugli stabilimenti ed esercizi ove si producono, conservano commercializzano e somministrano sostanze di origine animale per l’accertamento della salubrità dei prodotti;
  • Vigilanza e controllo igienico sanitario sugli alimenti di origine animale e loro derivati di provenienza comunitaria e da paesi Terzi;
  • Elaborazione e realizzazione dei progetti finalizzati rivolti alla qualificazione di interventi mirati sul territorio;
  • Ispezioni, controllo e vigilanza sugli impianti , le tecnologie e mezzi impiegati nelle varie fasi;
  • Elaborazione di proposte per la formazione e l’aggiornamento del personale sanitario, tecnico ed amministrativo;
  • Educazione sanitaria delle maestranze adibite alla manipolazione dei prodotti di origine animale.

 

icona DOVE SIAMO / RECAPITI

 
Via Tenuta del Cavaliere n°1 – 00012 Guidonia Montecelio (Rm)

  • PIANO: quarto
  • FAX 0774  Tel. 0774
  • E-mail:

 

icona MODALITA' DI ACCESSO / ORARI


Orario di ricevimento: previo appuntamento


icona MODULISTICA


Comunicazione CESSAZIONE o SOSPENSIONE totale o parziale lab. CE
Comunicazione MODIFICA strutturale e_o impiantistica a stab. CE
Istanza RICONOSCIMENTO stab. CE
Istanza AMPLIAMENTO riconoscimento stab. CE
Istanza VOLTURA riconoscimento stab. CE
MODULISTICA PER LA GESTIONE OPERATIVA DEL SISTEMA DI ALLERTA PER ALIMENTI DESTINATI AL CONSUMO UMANO E MANGIMI con traduzione in italiano degli allegati B e B1


icona COME RAGGIUNGERCI:
  • in auto: l'Area Dipartimentale di Sanità Pubblica Veterinaria è raggiungibile percorrendo la SS. 5 Via Tiburtina al Km.16,750 alla rotatoria svoltare a sinistra e seguire le indicazioni per il Centro Direzionale CAR;ampio parcheggio
  • con i mezzi pubblici: Fermata COTRAL su Via Tiburtina
  • con il treno: le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Tivoli Terme e Guidonia.
        tomtom  Latitudine N.  41°56'30.13
 Longitudine E. 12°39'28.48