Asl Roma G

Cosa stai cercando?

Cerca nelle FAQ
GoogleSiteSearch
Categorie
Contatti
Contenuti
Newsfeeds
Link web
Moduli

Mer22102014

DIMENSIONE DEL TESTO

PROFILO

DIREZIONE DEL TESTO

STILE DEI MENU

MIO SITO
Back Sei qui: Home Coordinamento Locale Trapianti

Coordinamento Locale Trapianti

Valutazione attuale:  / 7
ScarsoOttimo 

Coordinamento

COORDINAMENTO LOCALE TRAPIANTI  "Siamo tutti potenziali donatori"

Immagine

Programma Regionale Donazione di Organi e Tessuti
UN GESTO D'AMORE


Perchè donare? Per aiutare altri a proseguire il viaggio quando il nostro si è interrotto. Per vincere un'idea di possesso egoistico. Per godere all'idea che un nostro pezzo venga installato su un altro corpo e continui a vivere. Che continui a vivere una parte di noi stessi.
Donare nella razionale convinzione che nulla ci appartiene e che la vita, il mondo, il corpo sono una stanza d'albergo da abitare una lunga notte"
RAFFAELE NIGRO


Nasce nel giugno 2006 il coordinamento locale per la donazione e trapianti di organi e tessuti, espressione della volontà dei vertici della ASL RM G a dare nuovo impulso all'interno dell'azienda, all'attività di donazione e trapianti di organi e tessuti, diminuita nel corso degli anni
precedenti.
Obiettivi: diffondere la cultura della donazione di organi e tessuti, in particolare la donazione di cornea,incoraggiando i cittadini ad esprimere la propria volontà a divenire donatori, quando sono ancora in vita e a far conoscere la loro volontà alla propria famiglia o al loro rappresentante legale con il principio della donazione volontaria e gratuita, dell'anonimato del donatore e del ricevente.

 

 

Che cosa è il Coordinamento Locale Trapianti della Asl Roma G

E' una S.O.S. in Staff alla Direzione sanitaria aziendale per il coordinamento delle strutture per il prelievo di organi e tessuti.

  • Provvede ad assicurare l'immediata comunicazione dei dati relativi al donatore, tramite il sistema informativo dei trapianti, al centro regionale di riferimento, o interregionale competente e al Centro nazionale, al fine dell'assegnazione degli organi e tessuti;
  • a coordinare gli atti amministrativi relativi agli interventi di prelievo;
  • a curare i rapporti con le famiglie dei donatori;
  • ad organizzare attività di informazione, di educazione e di crescita culturale della popolazione in materia di trapianti nel territorio di competenza.

 

DOVE SIAMO / RECAPITI
  • l'Unità di Coordinamento Locale si trova presso l'ospedale di Colleferro
  • è attivo dal mese di settembre 2006, presso l'ospedale di Colleferro-Direzione Sanitaria, tutti i giorni dal lunedi al venerdi, dalle ore 8.30 alle 16.30

 

A CHI SI RIVOLGE
  • a tutti i cittadini che desiderano compiere un gesto di generosità, a tutti coloro che vogliono saperne di più per divenire donatori.
  • il servizio viene garantito da una equipe composta da: il coordinatore locale, un medico dell'emergenza , infermieri professionali referenti per le relazioni con le famiglie dei donatori e per le procedure che accompagnano ogni singola donazione.

Ad ogni cittadino viene data la possibilità di esprimere la volontà riguardo la donazione dei propri organi dopo la morte; con la dichiarazione di volontà ogni persona può esprimersi liberamente in modo che in caso di morte la sua volontà non sia soggetta a decisioni di altri, sia che si tratti di volontà favorevole, sia in caso di volontà contraria alla donazione.

Ad oggi si può esprimere la propria volontà attraverso le seguenti modalità:

1)Tesserino Blu del Ministero della Salute da compilare e conservare tra i documenti personali
2) Compilazione on line della dichiarazione di volontà e stampa sul tesserino
3) Registrazione della propria volontà presso i Punti Informativi dei Distretti Sanitari e Presidi Ospedalieri della ASL di riferimento, o presso il medico di famiglia
4) La dichiarazione sottoscritta che il cittadino può portare tra i propri documenti valida ai fini della dichiarazione di volontà se completa di Nome, Cognome, data di nascita, espressione di volontà (favorevole o contraria), data e firma.
5) Atto olografo di una delle Associazioni di settore.

Precisazioni sulla dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti

Nel caso in cui la propria volontà sia registrata alla ASL, i dati vengono inseriti in un Archivio Nazionale per i Trapianti, ciò permette ai medici rianimatori, in caso di possibile donazione di un soggetto di cui venga accertata la morte, di verificare se il potenziale donatore ha sottoscritto la dichiarazione di volontà o ha registrato la volontà nell’archivio informatico.

In mancanza di una espressione di volontà la Legge n.° 91 del 1999, prevede la possibilità dei familiari (coniuge non separato, convivente more uxorio, figli maggiorenni e genitori di opporsi o no al prelievo di organi e tessuti.
Per questo motivo è bene parlare con i propri familiari perché in assenza di dichiarazione e se interpellati dai medici, sia nota la volontà espressa in vita del congiunto a voler donare o no i propri organi dopo la morte.
Per quanto riguarda i minori, sono entrambi i genitori a dover decidere, qualora uno dei due fosse contrario, non si potrà procedere al prelievo.

La dichiarazione di volontà può essere modificata in qualsiasi momento, sarà ritenuta valida sempre l’ultima dichiarazione sottoscritta secondo le modalità indicate;
ovvero :

>> se il cittadino ha espresso la volontà favorevole alla donazione, i familiari non possono opporsi alla donazione
>> se il cittadino ha espresso la volontà contraria alla donazione, non può essere effettuato il prelievo di organi e tessuti
>> se il cittadino non ha espresso alcuna volontà, il prelievo è consentito se i familiari aventi diritto non si oppongono alla donazione.


Donare MIDOLLO OSSEO E SANGUE DEL CORDONE OMBELICALE

Per coloro che sono interessati a donare il midollo osseo, occorre rivolgersi a quelle strutture sanitarie che partecipano al programma nazionale “ Donazione di midollo osseo” che invieranno i dati dei potenziali donatori al Registro Nazionale Donatori di Midollo Osseo ( IBMDR ).
Per la donazione di sangue cordonale le coppie potranno dare il proprio consenso alla donazione durante le visite prenatali seguite da un colloquio informativo durante il quale saranno illustrate le modalità della donazione e raccolti i dati anamnestici,( le informazioni su precedenti patologie i dati fisiologici, eventuali patologie ereditarie ) indispensabili per stabilire l’idoneità della potenziale donatrice.

 

COME FUNZIONA

Certificazioni mediche che attestino l’infermità o copia frontespizio cartelle cliniche
Modulistica di uso corrente per la segnalazione del potenziale donatore di cornea

MODALITA’ DI ACCESSO / ORARI
  • presso l'Unità di Coordinamento Locale
    tel. 06.97 22 34 30
    Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  /  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 
RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Legge 1° Aprile 1999 n°91 "Disposizioni in materia di prelievi e trapianti di organi e tessuti"
  • DGR 1733/2002
  • DGR 296 del 23.05.06
  • Legge n. 301 del 12.08.1993
  • Circolare ministero della Sanità n.582 del 1994
  • Legge n. 578 del 1993 
  • D.M.S. 8 aprile 2000 "Disposizioni di attuazione delle norme sulla dichiarazione di volontà ".



Link utili:

www.trapianti.ministerosalute.it (donazione organi, tessuti, cellule staminali cordonali)
www.ibmdr.galliera.it (Centro Donatori Midollo Osseo Nazionale)
www.iss.it (Istituto Superiore di Sanità)
www.agenziatrapiantilazio.it (agenzia trapianti Lazio)

Centri Donatori Lazio

UOc Lab. Genetica Medica A.O. S.Camillo Forlanini Circ.ne Gianicolense n.87 06.58 70 46 22-4355-4210 00151 Roma
Serv. Immunoem. e Med. Trasfus. SIT Policlinico Umberto I, Via Chieti 7 06.49 97 65 12 00161 Roma
Centro Rif. Trapianti Ospedale S. Eugenio Piazzale dell’Umanesimo, 10 06.51 00 22 93-94 00144
Roma .

Centro donatori Midollo Osseo Nazionale

Ospedale Galliera di Genova
www.ibmdr.galliera.it


Associazioni di settore

ADMO Associazione Donatori Midollo Osseo 
www.admo.it
AIDO Associazione Italiana per la Donazione di Organi , tessuti e cellule
www.aido.it
AITF Associazione Italiana Trapiantati di Fegato
www.aitfnazionale.it
ANED Associazione Nazionale Emodializzati
www.aned-onlus.it
LIVER-POOL Federazione Nazionale Associazioni di volontariato malattie epatiche e trapianto
www.liver-pool.org
ASSOCIAZIONE MARTA RUSSO onlus
www.martarusso.org